martedì 1 marzo 2011

Ornitologo

Non ho ancora filmato decentemente il canto del kookaburra in liberta', ma ho registrato la visita di un Grey Butcherbird che quando piove molto si posa sulla ringhiera della veranda a farsi una cantata.

Ho provato a parlare con lui.
Ecco cosa mi ha detto:


Il kookaburra, disgraziato, continua a rimanere inafferrabile!
Secondo i miei studi, scientifici, il pennuto si limita ad una risata mattutina ed una serale: alba e tramonto. E non ripete, come Paganini!
Se lo si sente, tempo di accendere un qualsiasi dispositivo elettronico, ed ha gia' finito.

Ecco un misero e tardivo tentativo di registrazione serale:


Come dite? Non si sente?
Ma per favore! Si sente "benissimo" nei primi 15 secondi, sovrastato dall'odioso verso dei maledetti corvi.

..ma non finisce qua!

3 commenti:

phOtOalicE ha detto...

ciao F!
posso chiederti alcune info riguardanti il trovar casa a Brisbane?
...verrò laggiù verso ottobre prossimo con compagno e bimbo di un anno e mezzo...ti scrivo qui o ti mando mail?? (forse meglio) comunque la mia è polialice@gmail.com

grazie
grazie
Alice

F ha detto...

Certo, ti scrivo io.
Dammi qualche giorno di tempo!
Ciao

F ha detto...

...e' poi capitato invece di sentire il kookaburra a Stradbroke Island di pomeriggio, per 3 volte di fila! Ma per via di un sortilegio in quel momento la macchina fotografica era rotta..